Due segreti per ottenere maggiori profitti sui mercati finanziari rivelati da un ex pescatore di pesciolini da 4 soldi.

foxforex truffaSe mi segui sui vari social e sai chi sono, avrai notato che  molto spesso sono in giro per il mondo ad inseguire il caldo. Nelle stagioni invernali molto difficilmente resto a Milano. Devo confessarti che amo particolarmente Tenerife e ho passato praticamente tutto l’ inverno su quest’ isola felice.

Ho la fortuna di poter lavorare ovunque nel mondo, perché mi basta  davvero una connessione ad internet ed un computer. Quando devo lanciare un nuovo progetto, devo creare una nuova strategia, o devo rivedere il mio piano di trading, ho bisogno di calma, tranquillità e silenzio assoluto.

Per me, andare a Tenerife non vuol dire stare al sole a sciogliermi sotto l’ ombrellone, ma equivale a intense giornate di duro lavoro, anche 10/12 ore al giorno.

Non ti nascondo però che dopo aver fatto tutte quelle ore  davanti ad un pc, da solo ed in silenzio per mantenere la concentrazione, mi piace fare lunghe passeggiate al sole, sulla riva ad ascoltare il rumore del mare.

Un giorno, dopo aver lavorato intensamente, ho deciso di andare a prendere qualcosa da bere in un chiosco in riva al mare ed arrivato al chiosco, mi siedo, prendo il mio drink ed a fianco a me c’era una fantastica combricola di anziani che se la cantavano sulle loro imprese che hanno fatto ai tempi addietro.

In particolare mi ha sorpreso un signore in camicia, con un il fare classico da milanese imbruttito, solo che era di Tenerife.

L’ anzianotto imbruttito insegna una lezione magistrale che ogni trader deve assolutamente conoscere.

Devo ammettere che inizialmente mi irritava perché aveva un fare da sbruffone e non è un atteggiamento che digerisco facilmente, ma ho comunque ascoltato la storia che il signore raccontava e tra le righe ho scovato due importante lezioni che anche un trader dovrebbe applicare se vuole ottenere giganti profitti ogni mese e che dopo ovviamente ti rivelerò.

Evito di annoiarti e ti sintetizzo il discorso del signore.

Il vecchio signore racconta che ha sempre fatto il pescatore di professione, come lo aveva fatto anche suo padre e il padre di suo padre. Insomma una delle tante professioni tramandate di generazione in generazione.

Il suo motto era sempre stato:

“riempi le reti, non importa di quale pesce”.

E così faceva. Durante la notte prendeva il peschereccio e alle prime ore del mattino tornava sempre vittorioso, con le reti piene di qualunque pesce possibile ed immaginabile.

Faceva il giro delle pescherie per vendere il pescato e per qualche anno gli è andata bene così.

Poi però è successo qualcosa di inspiegabile. Le reti non si riempivano più e giorno dopo giorno i profitti scendevano.

L’ anziano confessa che i suoi guadagni non arrivavano dalla qualità del pescato, bensì dal peso che riusciva a fare, perché d’ altronde, se si pesca senza una logica e senza una strategia pensata per un tipo di pesce specifico, si pesca quello che per sbaglio finisce nelle reti.

L’ anziano, quando ormai era alle strette e il portafoglio si stava per svuotare, decide di cambiare rotta e tenta di fare l’ opposto di quello che ha sempre fatto.

Spolvera qualche libro dagli scaffali ed inizia a studiare il mondo marino.

Man mano che va avanti con le letture, scopre innanzitutto che il suo metodo di pesca era il più sbagliato in assoluto, ma soprattutto scopre come poter catturare uno dei pesci più prelibati al mondo. Il tonno rosso, e guarda caso è possibile pescarlo anche a Tenerife.

L’ anziano decide così di approfondire i metodi per pescare il tonno rosso, quale attrezzatura utilizzare, l’ esca corretta, gli orari in cui il pesce è più attivo, insomma decide di diventare un enciclopedia del tonno rosso.

Compra quindi tutto il materiale, sale sul suo peschereccio, butta le ormai inutili reti nello sgabuzzino e finalmente può installare tutta la nuova attrezzatura.

All’ indomani mattina, salpa, arriva nel punto che gli sembra corretto per pescare i tonni rossi, lancia le esche, pazienta per qualche decina di minuti e poi… colpo di scena.

Pesca il suo primo tonno rosso.

Dopo circa un’ altra ora ne pesca un altro.

Incredibilmente, per l’ anziano diventa la giornata più profittevole della sua vita, ma non succede solo quel giorno, perché la storia si è ripetuta anche il giorno dopo, la settimana dopo, il mese dopo e così via.

Pescava pochi pesci al giorno, a volte neanche uno al giorno, ma era in grado di pescare uno dei pesci più prelibati al mondo e questo gli è bastato per poter incrementare 20 volte tanto i suoi incassi.

Una  storia con un buon finale che ci insegna ben 2 concetti che possiamo applicare già da domani.

1) Focalizzati solo su una cosa per volta.

Il nostro milanese imbruttito delle Canarie ci insegna che senza un focus su una specifica cosa, nel lungo periodo il conto va in rosso.

Nel trading è uguale, anzi, hai moltissime distrazioni che possono defocalizzarti dall’ unica cosa che devi portare avanti.

Non puoi pensare di poter operare su mille mercati, che hanno tutti dei “codici segreti” diversi. Non conosci questi codici, ma sai benissimo che sono diversi l’ uno dall’ altro.

Non puoi pensare di essere in grado di utilizzare 10 tecniche alla volta, non puoi pensare di poter studiare diverse ideologie tutte in una volta. Non puoi neanche pensare di poter avere 5 mentori che ti spiegano 5 visioni di mercato differenti.

Focalizzati solo su una cosa.

  • Un mercato specifico, quindi o gli indici, o le materie prime, o le azioni o il forex (attenzione, non tutte le valute si comportano nella stessa maniera, quindi dividi quelle che fanno movimenti lineari e prolungati da quelle che si muovono in maniera repentina in una direzione e poi in un’altra senza alcuna linearità).
  • Una specifica visione di mercato. Concentrati quindi sull’ analisi tecnica o sulla price action, o sull’ analisi dei movimenti delle mani forti, o sull’ analisi ciclica o altro.
  • Prendi una tecnica e usa sempre quella. Sarai in grado di migliorarla, rendendola estremamente profittevole.
  • Un solo mentore che ti insegna una sola visione di mercato.

Se applichi questa semplice regola in maniera disciplinata, sono certo che otterrai un sacco di profitti in più nei prossimi mesi.

Passiamo al punto due.

2) Opera poco, opera intelligentemente.

Una regola basilare che però molti non riescono a digerire.

L’ anziano signore insegna che non è il numero di operazioni che riesci a fare al giorno a farti vedere i profitti a fine mese, ma è la qualità delle operazioni che fai a far salire alle stelle il tuo conto di trading.

Il mercato non concede troppo occasioni da sfruttare, ma in quegli attimi in cui si rivela, noi traders possiamo ottenere ottimi profitti.

Ci sono persone che fanno 20, 30, 50, 100 operazioni al giorno. Questo vuol dire più o meno sapere qual’ è la direzione della candela successiva ad ogni candela. In pratica vuol dire essere in grado di riuscire a leggere il mercato sempre e costantemente.

Se hai fatto 20.000 operazioni questo mese e non sei riuscito a fare 100.000€, probabilmente non sai leggere così tanto bene i mercati finanziari.

Io sono certo che se anziché perdere tutta la giornata davanti ai grafici a fare un sacco di operazioni inutili, ti concentri sulle poche operazioni veramente valide che si presentano ogni giorno a mercato,  otterrai come risultato quello di fare poche operazioni, ma con un’ altissima possibilità di andare in profitto.

C’è una grandissima differenza dal fare operazioni dal 60% di successo a fare operazioni con l’ 80%.

La musica cambia radicalmente e appena raggiungerai certi risultati e li manterrai stabili, sono certo che te ne accorgerai anche tu.

Fino a che non otterrai queste percentuali di successo e non le manterrai costanti nel tempo, continua a leggere e studiare le tonnellate di materiale che ti do periodicamente, perché grazie a tutte queste chicche riuscirai ad aumentare leggermente le tue performance. Un punto percentuale alla volta ed otterrai magnifici risultati.

Vuoi implementare la tua operatività con un sistema 100% non discrezionale e che ha aiutato oltre 350 traders a far crescere costantemente i propri conti, settimana dopo settimana? Clicca Qui e Scopri il sistema manhattan..!

The following two tabs change content below.

Alessandro Del Saggio

Trader Indipendente, Formatore e Ricercatore grafico. Fondatore di Foxforex, del Sistema Manhattan e della Community Opzioni Binarie Italia.

Commenta con Facebook!

Commenta con Facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *