I ventagli di Gann: Segreti e Tips operativi

I ventagli di Gann: Segreti e Tips operativi

Nell’articolo precedente (Analisi Ciclica dei mercati finanziari secondo Gann),  abbiamo scoperto chi è Gann, cosa ha fatto nella sua vita, quanto è riuscito a guadagnare e perché viene considerato uno dei più grandi traders al mondo.

Oltre a questo, abbiamo introdotto anche qualche informazione molto importante sulla sua operatività di breve e lungo periodo, che sono i cicli, cioè delle analogie tra il fattore tempo e il fattore prezzo.

Con questo articolo andremo ad analizzare un altro aspetto estremamente importante della teoria di Gann, cioè:

il ventaglio di Gann.

Hai presente  quei grafici pieni di linee oblique che di primo impatto ti mandano solo in confusione?

Se ce l’ hai ben presente, allora con ottime possibilità hai visto una serie di ventagli di Gann.

Ti assicuro che non è estremamente complesso. Certo, molti traders si complicano la vita, rendendo i propri trading system confusionari, ma durante l’ articolo ti assicuro che ti rivelerò il mio metodo operativo, che non è per niente complicato.

Perché molti traders utilizzano i ventagli di Gann?

Inutile negarlo, a suo tempo Gann è riuscito ad ottenere profitti fuori dal comune e sono abbastanza convinto che il motivo principale per cui molti trader utilizzino le tecniche di Gann sia proprio quello di  cercare di capire la chiave di lettura che permette di ottenere così tanti profitti dai mercati finanziari.

Il secondo motivo è che le teorie di Gann, si rivelano ancora oggi estremamente precise,  sia per quanto riguarda il tempo che per quanto riguarda il prezzo.

Per poter utilizzare in maniera corretta il ventaglio di Gann è essenziale mettere in equilibrio il tempo con il prezzo. Come individuarlo è semplice, ma ne parleremo nel prossimo paragrafo.

Ti voglio prima rivelare cosa  sarai in grado di individuare grazie al ventaglio di Gann.

Potrai:

• Costruire delle trendlines di supporto e resistenza partendo da un solo minimo o massimo

• Monitorare la salita o la discesa del titolo in base alla pendenza dell’angolo

• Prevedere dei livelli in grado di causare l’inversione del movimento in atto

Come tracciare il ventaglio? e che importanza hanno le varie trendlines?

I ventagli di  Gann sono trendline con una angolazione preimpostata, ed hanno la caratteristica di poter essere tracciati partendo da un solo minimo o da un solo massimo, dopo aver calcolato il corretto coefficiente angolare.

Oggi, il ventaglio di Gann può avere origine prevalentemente da 2 punti: o il minimo di mercato, oppure un massimo.

Gann  utilizzava questa metodologia prevalentemente sulle azioni e quindi il punto di partenza per lui era lo zero. Da li partiva il ventaglio.

Oggi invece, il ventaglio di Gann viene utilizzato anche per gli indici, commodities e valute, quindi non utilizziamo il punto zero, ma andiamo a prendere come punti di partenza i minimi o i massimi.

Di base, se il trend è rialzista gli angoli vanno tracciati dai minimi. Se tutti i punti che gli angoli individuano (che ovviamente salgono con il passare del tempo) sono rotti al ribasso si deve considerare il trend interrotto. Viceversa, se la tendenza è ribassista gli angoli si tracciano dai massimi.

Il ventaglio di Gann è costituito da diverse linee ed ognuna di esse fornisce un indicazione ben precisa, ma il perno centrale di tutto il ventaglio è sicuramente  la 1×1 , (1×1 significa che per ogni unità di tempo corrisponde una unità di prezzo). La linea ovviamente ha l’ angolo di 45°.

Questa retta è stata denominata da Gann come la “linea della vita”, perché secondo lui rappresenta  la perfezione assoluta, il vero equilibrio tra Prezzo e Tempo.

I ventagli di Gann: Segreti e Tips operativi
Le rette che compongono il ventaglio, sono le seguenti:

-Angolo 1×1:

è il più importante ed il mercato viene considerato rialzista finché il prezzo vi rimane sopra.

-Angolo 2×1:

è il secondo angolo in ordine di importanza e quando il mercato sta sopra questo angolo rialzista mostra grande forza. Se il mercato rompe questo angolo esso scenderà verso l’importante 1×1.

-Angolo 4×1

segnale un forte trend rialzista; spesso è quello che fa volare il mercato e fa guadagnare montagne di soldi. Il movimento che inizia sopra questo angolo solitamente deriva da un ciclo temporale maggiore che coinvolge il mercato.

-Angolo 8×1

indica anche in questo caso una posizione molto forte che raramente si trova nei grafici daily ed è più ricorrente nell’intraday a causa della forte emotività del mercato.

-Angolo 1×2 fa da supporto al mercato e qualora il mercato lo dovesse rompere, il prezzo andrà verso l’angolo successivo.

-Angolo 1×4: quando i prezzi lo toccano essi saliranno di nuovo ma in caso di nuova discesa e conseguente rottura si scenderà ulteriormente.

-Angolo 1×8 è importantissimo perché spesso, quando i mercati sono stati per lungo periodo in un trend ribassista, questo angolo permette al mercato di invertire la tendenza.

Come utilizzare il Ventaglio di Gann a livello operativo

Finché il prezzo si muove seguendo la linea 1×1,abbiamo semplicemente l’ indicazione che il mercato sta seguendo in maniera perfetta il trend. Non abbiamo quindi segnali di eccesso di mercato che ci facciano intuire un ritracciamento o inversione.

L’angolazione descrive anche la forza del trend; quindi se ci troviamo ad esempio sulla linea del 4×1, sapremo che il trend è molto forte e man mano che si scende, il trend sarà sempre più lento e con meno forza. Quando il trend sarà molto debole, saremo in prossimità di un inversione.

Una retta, viene considerata violata, se le successive candele non ritornano sulla linea, ma anzi si allontanano velocemente.

Una volta che una di queste linee di tendenza viene rotta, il prezzo si muoverà rapidamente fino al raggiungimento della retta più vicina. Ad esempio rotta la 1×1, il prezzo andrà velocemente verso la 1×2, dove è possibile un rimbalzo o un piccolo riposo.

Queste trendlines funzionano nella stessa maniera delle trendlines, quindi se una fa da supporto e viene bucata, successivamente diventerà una resistenza.

Ogni linea del ventaglio è importante, ma più sono le volte sulla quale il prezzo reagisce e maggiore sarà l’ importanza di quella determinata linea.

Un ultimo consiglio che mi sento di dare riguarda il timeframe.

I ventagli sono applicabili più o meno su qualunque timeframe, ma personalmente mi organizzo cosi:

Principalmente sono un trader che preferisce brevi scadenze, quindi a livello operativo non controllo tutti i giorni il grafico giornaliero, ma a livello di analisi lo reputo estremamente importante.

Quindi  ogni fine settimana prendo gli asset che più mi interessano, e con il grafico daily individuo il trend della settimana successiva, cerco di capire la forza e mi traccio solo le trendlines che mi interessano.

Se ho un mercato che continua a rimanere sulla linea 1×1 è inutile che vada a “sporcare” il grafico con le linee del 8×1. Mi limiterò  a lasciare le 1×1, 1×2 e 2×1. Al massimo andrò a fare una nuova analisi verso metà settimana se vedo che il mercato potrebbe muoversi verso nuove trendlines.

Ti ricordo ancora una volta che il timeframe che controllo di più è il 15 minuti, ma purtroppo questo timeframe, spesso non definisce in maniera pulita un trend (soggetto a falsi segnali) e quindi per trovare livelli operativi nel breve periodo, vado a controllare il timeframe H1, che è meno soggetto a falsi segnali.

Mi raccomando, se però vuoi avere successo con i mercati finanziari, devi rendere il tuo trading System semplice e di facile lettura per i tuoi occhi.

I mio consiglio personale è quello di testare i diversi metodi, apprendere i concetti chiave,testarli per diverso tempo, farli tuoi e poi potrai iniziare ad implementarli sui grafici.

I primi tempi ti consiglio di separare i grafici che contengono i concetti in fase di test dai tuoi grafici operativi già consolidati. Solo una volta che hai testato accuratamente la validità dei concetti potrai iniziare ad implementarli sul grafico principale, ricordandoti però che il tuo trading system deve essere semplice.

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle novità del Mondo Binario?

Iscriviti Qui:

➡ Gruppo Foxforex

➡ Opzioni Binarie Italia

The following two tabs change content below.

Alessandro Del Saggio

Trader Indipendente, Formatore e Ricercatore grafico. Fondatore di Foxforex, del Sistema Manhattan e della Community Opzioni Binarie Italia.

Commenta con Facebook!

Commenta con Facebook!

Rispondi