Fibonacci: Pura fantasia o strumento utile per il trading system?

Fibonacci: Pura fantasia o strumento utile per il trading system?

Penso che i livelli di Fibonacci siano una delle più grandi scoperte del mondo e sono convinto che al di là della formuletta, che oggi può sembrare banale, nasconda dei messaggi molto profondi.

Non intendo nel trading. Assolutamente. Fibonacci viene utilizzato ogni giorno da decine di migliaia di traders, quindi non possiamo dire che Nasconde. Al contrario possiamo dire che rivela… cosa lo scopriremo durante l’ articolo.

Prima di parlare di applicare la nota serie di Fibonacci applicata al trading, voglio spendere qualche riga sul perché reputo immensamente interessante i segreti che stanno dietro a questa serie numerica.

Partiamo.

Fibonacci viene considerato il più grande matematico del medioevo, in quanto ha scoperto la nota  serie matematica (1,1,2,3,5,8,13,21,34,55,89,144 ecc..)  che possiamo ritrovare in moltissimi casi, come ad esempio nei semi di girasole, che sono disposti su 89 curve, 55 in una direzione e 34 nell’altra.

La struttura della spirale logaritmica (che segue la serie di Fibonacci) è presente nel guscio della lumaca, nella ragnatela di alcuni ragni, nella conformazione di alcune galassie, nell’orecchio umano e in tante altre creazioni della natura.

Il numero dei petali di ogni fiore è di solito un numero di Fibonacci, come 5, 13, 55 o perfino 377.

L’ombelico è posizionato in corrispondenza del 61,8% dell’altezza totale dell’uomo.

Persino Leonardo Da Vinci utilizzava questa serie numerica.

Insomma, gli esempi che potrei fare sono tantissimi e secondo molti traders,  potremmo trovare lo zampino di Fibonacci anche sui mercati finanziari.

Come puoi notare, Il calcolo non è particolarmente complicato. Basta sommare i due numeri precedenti per poter continuare la serie.

Ad esempio 2+3= 5 , 5+8= 13 ecc..

Bene, dopo questa piccola introduzione possiamo iniziare ad entrare nel dettaglio dei mercati finanziari, dove ti rivelerò gli spunti operativi provenienti direttamente dalla sala avanzata del nostro corso di punta.

Fibonacci nel Trading

Secondo molti traders, Fibonacci è una delle tante chiavi di lettura del mercato, in quanto le oscillazioni molto spesso terminano con il tocco di un supporto o resistenza tracciato secondo Fibonacci.

Se apri la tua piattaforma di trading, sicuramente avrai un tasto apposito per poter individuare sul grafico i livelli di Fibonacci che potrai sfruttare per capire quali sono i possibili livelli di supporto/resistenza del movimento.

Questi livelli vengono comunemente utilizzati per capire le intenzioni del mercato, cioè fino a che punto andrà a ritracciare, se il mercato inverte o addirittura quali sono i target che il mercato deve andare a prendere.

È realmente possibile individuare questi punti?

Il trading può sempre rivelare sorprese inaspettate e quindi non  esistono certezze, ma personalmente reputo molto interessante saper utilizzare Fibonacci e poterlo sfruttare come filtro operativo, in quanto permette di  poter fare analisi accurate e aumentare la % di successo delle operazioni, qualunque sia la strategia che viene utilizzata, sia contro trend, piuttosto che a favore di trend.

Come tracciare Fibonacci

Se è la prima volta che ti informi su Fibonacci, ti consiglio di studiare i contenuti di questo articolo, aprire la tua piattaforma di analisi, sperimentare i consigli che tra qualche riga ti darò e se qualcosa non ti è estremamente chiara, fai pure qualche domanda all’ interno del nostro gruppo Facebook. (Iscriviti alla Community Foxforex su Facebook).

Il metodo più utilizzato tra tutti i traders è quello di andare a prendere il movimento che si presuppone sia appena terminato e tracciare Fibonacci dall’ apice della candela che ha fatto il massimo, fino al minimo di tutto il movimento.

Si traccia dal massimo verso il minimo se il movimento appena terminato era rialzista, mentre dal minimo verso il massimo se il movimento appena terminato era ribassista.

Fibonacci: Pura fantasia o strumento utile per il trading system?

Di solito sono preimpostati dei valori, che sono:

  • All’ interno del movimento precedente:

–   23.8%

–   38.2%

–   50%

–   61.8%

–   100%

  • Fuori dal movimento precedente:

–   161.8%

–   261.8%

–   423.6%

Ognuno di questi livelli ha un valore e sta alla nostra esperienza e al nostro intuito saper individuare quale sarà il punto in cui il mercato invertirà.

Possiamo dire che il mercato ritraccia se i livelli di 38.2%  o 50% vengono sfruttati come appoggio per ripartire.

Oltre questi livelli sarebbe meglio andare a cercare dei buoni punti per riuscire a prendere una buonissima fetta di una probabile inversione di trend che si estenderà fino ai livelli di 161% e 261.8% .

I ritracciamenti sono dei movimenti fisiologici che il mercato esegue dopo lunghi movimenti e sapere fino a che punto questi ritracciamenti si estendono è di sicuro un ottimo indizio per poter affrontare i mercati più consciamente.

Il miglior modo per utilizzare Fibonacci

Direttamente dal corso avanzato, ti rivelo qualche piccolo tips per poter rendere il tuo trading system estremamente più profittevole.

Partiamo quindi dalla prima domanda che ci dobbiamo porre.

1) Quale timeframe dobbiamo prendere in considerazione?

Si possono prendere in considerazione molti movimenti e ad ogni timeframe, basta che permette di vedere trend chiari e puliti.

Personalmente, per poter analizzare nel suo insieme un determinato cross o un indice, utilizzo timeframe superiori all’ H4.

Con questi timeframe cerco di individuare la tendenza del mercato, per poter operare sapendo fino a che punto il mercato vuole arrivare nel medio-lungo termine.

Le mie operazioni sono abbastanza veloci, quindi dopo aver analizzato un cross, scendo fino al mio timeframe operativo e traccio Fibonacci per poter prendere dei punti che mi facciano andare ITM con un certo margine di sicurezza.

2) Per quanto tempo sono validi i livelli di Fibonacci?

Sui livelli di Fibonacci, Il prezzo reagisce in 2 modi. O rimbalza, oppure sfonda il livello per andare a prendere quello successivo.

In ogni caso, una volta che quel determinato livello viene sfondato, non è consigliabile prenderlo in considerazione per i rimbalzi successivi, perché man mano che si avanza perde di valore, oppure addirittura si crea un nuovo trend.

3) È possibile operare solo con Fibonacci?

Tutto è possibile e sono convinto che qualche trader operi con profitto seguendo solo Fibonacci, ma io penso che il mercato abbia diversi tasselli e bisogna prenderli in considerazione tutti per poter operare con un profitto costante e duraturo.

Io personalmente non opero seguendo solo Fibonacci, ma se capisco che un movimento è ormai finito, mi aiuto utilizzando anche Fibonacci per poter prendere il punto migliore per aprire la posizione.

Un trading system che si rispetti è composto da un’approfondita conoscenza delle candele, una conoscenza della tendenza di mercato, una conoscenza di vari indicatori e delle loro utilità, ma anche di possibili livelli di supporto resistenza e qui ci potremo aiutare con Fibonacci per poter individuare dei validi livelli, oltre a quelli che già conosciamo.

Se uno dei livelli di Fibonacci va a sovrapporsi con un mio livello di supporto o resistenza precedentemente tracciato, allora saprò che quel livello avrà un’importanza maggiore (anche se anche questo non basta per poter aprire un’ operazione con sicurezza).

Con il corretto utilizzo delle tue conoscenze, potrai capire quale sarà il livello in cui il mercato arriverà con un forte eccesso e sarà proprio quel livello a fare da barriera per far ripartire il trend.

Riepilogando: prendi un timeframe alto e individua l’ultimo trend importante.

  • Tracciando Fibonacci potrai capire se dovrai prediligere call oppure put.
  • Ora traccia Fibonacci sul tuo timeframe operativo. Questo servirà per individuare i possibili punti di reazione.
  • Individua un segnale del tuo trading system e valuta il punto d’ entrata sfruttando un livello di supporto/resistenza di Fibonacci.

Queste informazioni hanno un valore davvero enorme per chi le sa cogliere e sfruttare, quindi ti consiglio vivamente di farne tesoro e iniziare ad esercitarti sui grafici. Parlo di come affiancare Fibonacci ad un Trading System già profittevole per migliorarne le % di successo nel mio Percorso Manhattan. Il percorso è altamente avanzato per tutti i Manhattan Traders.

Se non fai ancora parte della famiglia FoxForex, ti consiglio di iniziare a far profitti senza perdere ulteriore tempo.

➡ Scrivimi un messaggio privato e scopri come accedere al percorso Manhattan. Ti Aspetto 😉

The following two tabs change content below.

Alessandro Del Saggio

Trader Indipendente, Formatore e Ricercatore grafico. Fondatore di Foxforex, del Sistema Manhattan e della Community Opzioni Binarie Italia.

Commenta con Facebook!

Commenta con Facebook!

Rispondi