Il divieto della CySEC su Bonus Opzioni Binarie e CFD

Il divieto della CySEC su Bonus Opzioni Binarie e CFD

Tutti i giorni, mentre leggo le notizie dei mercati finanziari, vengo distratto da banner pubblicitari che cercano di convincermi ad aprire un conto con la loro società, promettendo ricchezza in 60 secondi, offrendo inoltre come incentivo un bonus che spesso corrisponde addirittura al 100-200% del deposito effettuato.

Ecco, diciamo che se fosse tutto rose e fiori, a quest’ora avrei qualche milioncino in banca, ma ho appena controllato e quella cifra non l’ ho trovata.

Faccio trading da anni e nel tempo sono caduto anche io nella trappola dei broker, accettando i loro bonus.

Ti posso dire che 99 volte su 100 non ho avuto belle esperienze e le volte che non sono stato fregato, ho dovuto aspettare settimane prima che mi arrivasse almeno una parte del mio capitale.

Ci tengo che i miei corsisti non vengano truffati in questa maniera dai broker e molto spesso ricordo loro che accettare il bonus sbagliato, può equivalere a perdere tutto il denaro che hanno guadagnato nel tempo.

Lo ricordo nel Gruppo Facebook. Insomma io porto avanti questa guerra da tempo, ma a quanto pare da quest’anno non sarò il solo.

Un ente dichiara che i bonus spesso e volentieri vengono creati per far azzerare il conto ai propri clienti, e a fine anno mi è arrivata una mail contenente un documento davvero interessante.

Il documento è in inglese e se lo vuoi leggere ti lascio il link a fine articolo, ma comunque farò un sunto con i concetti più interessanti.

La CySEC vuole vietare i bonus?

Come ti dicevo ho ricevuto una mail che mi avvertiva di un importante documento rilasciato da un grosso ente.

Stiamo parlando della CySEC, l’ ente che controlla la solidità e l’ affidabilità degli enti finanziari di Cipro, dove la maggior parte dei broker di opzioni binarie sono registrati.

La CySEC dichiara che molti bonus sono ingannevoli, in quanto i banner pubblicitari di molti broker non mostrano le restrizioni che i clienti accettano nel momento in cui decidono di ricevere un bonus.

Tra le limitazioni, molti broker hanno anche una clausola dove solo a determinate condizioni i soldi depositati possono essere prelevati.

Molto spesso, se si vanno a cercare le clausole, tra le cose inutili che vengono dette si scopre che dopo aver accettato il bonus, per poter prelevare bisogna aver fatto un volume pari a 40 volte il capitale depositato.

Per rendere meglio l’ idea, facciamo un esempio pratico.

Se io deposito €1.000,00 ed ottengo un bonus del 100% da poter utilizzare per operare con importi maggiori, prima di ritirare i soldi depositati e i guadagni dovrò movimentare € 40.000,00 .

Questo non vuol dire che devo arrivare ad avere sul conto €40.000,oo, ma che devo aver fatto, per esempio, 400 operazioni da € 100,00.

Un altro grande problema dei broker riguarda i prelievi che spesso arrivano con giorni di ritardo, oppure vengono chiesti documenti e anche questi sono una scusa per ritardare i pagamenti, o addirittura ci sono costi per poter prelevare che poco spesso vengono resi noti quando ci si registra.

Nel 2016 ci sono state moltissime lamentele da parte di clienti che sono stati truffati in queste maniere e la CySEC ne sta prendendo atto.

Nel frattempo alcuni broker hanno pagato multe molto pesanti, ma per il 2017 si preannunciano grandi novità.

Ci aspettiamo che la CySEC faccia a breve un annuncio formale rivolto a tutti i trader, riguardo alla questione del bonus deposito.

Ecco i propositi del nuovo anno per la CySEC

  1. vietare il bonus deposito se concesso in modo poco chiaro.
  2. velocizzare la procedura di prelievo ad un massimo di 1 giorno lavorativo.

Queste informazioni sono ufficiose, in quanto non è ancora stata emanata una norma, ma la bella notizia è che sappiamo che la CySEC si sta preparando a vietare l’uso di bonus deposito in quanto ha mandato una circolare a tutti i broker autorizzati chiarendo la sua intenzione di punire severamente gli sgarri che ancora oggi alcuni broker si concedono.

Nella circolare l’ ente cipriota afferma:

“I broker devono evitare la pratica di offrire bonus progettati ad incentivare i clienti agli scambi di prodotti speculativi complessi come i CFD, opzioni binarie e mercato forex, dato che è improbabile che un broker che offra tali bonus possa dimostrare che agisca in modo onesto, equo e professionale e nel migliore interesse dei propri clienti…”

La CySEC ha dichiarato che i broker sotto la sua giurisdizione non si mettano ad avviare nessun nuovo schema di bonus ai clienti e che da ora in poi, quelli esistenti scadano o cessino di esistere.

Un rappresentate della CySEC, ha dichiarato in un magazine del settore:

“Offrire delle promozioni sui bonus per incoraggiare e incentivare ad operare su prodotti complessi o speculativi, rischia di esporre gli investitori verso dei rischi non desiderati. Dall’inizio del 2015, la CySEC ha iniziato a controllare i broker di CFD, opzioni binarie e forex per garantire che le imprese agiscano nel migliore interesse dei clienti. In molti casi, non operavano in questo senso e questo comportamento non è accettabile.

Stiamo agendo al fine di far cessare tutti i nuovi schemi di promozione bonus, e sollecitare le imprese di investimento a lasciare quelle esistenti in scadenza.

Inoltre, le imprese che offrono tali prodotti complessi o speculativi devono limitare leva finanziaria a 1:50 e i prelievi devono essere predisposti in modo standard ad essere erogati nel giorno stesso. Il nostro obiettivo è quello di porre fine a qualsiasi abuso del principio onesto, equo e professionale, che deve governare le operazioni di tutte le imprese.

La CySEC sta conducendo dei controlli al fine di garantire la conformità alle sue leggi per proteggere gli investitori, e non esiteremo ad attuare ogni strumento normativo a nostra disposizione per fare in modo che le leggi vengano rispettate.”

Qui sotto puoi leggere il comunicato in inglese:

http://www.cysec.gov.cy/CMSPages/GetFile.aspx?guid=8a41b640-9022-4986-b6d9-dff92c39888f

Per poter fare del trading il proprio lavoro è essenziale essere aggiornati su ogni novità e noi di FoxForex ci impegniamo giorno e notte per poter dare tutte le informazioni utili, ma soprattutto ci impegniamo a verificare la veridicità delle notizie.

I nostri corsisti e chi ci segue sui social è sempre costantemente aggiornato.

Se non sei iscritto al nostro gruppo cosa aspetti?

Clicca qui per iscriverti al Gruppo Foxforex ed essere aggiornato in continuazione, anche se non sei ancora un corsista.

Ti aspetto,

Splendida giornata!

 

Ascolta il Podcast #9 Che fine faranno le Opzioni Binarie?

The following two tabs change content below.

Alessandro Del Saggio

Trader Indipendente, Formatore e Ricercatore grafico. Fondatore di Foxforex, del Sistema Manhattan e della Community Opzioni Binarie Italia.

Commenta con Facebook!

Commenta con Facebook!

Rispondi